Martedì 17 Ottobre 2017 ore 21:25
Home Itinerari Villa Reale - Galleria d'Arte Moderna

Villa Reale - Galleria d'Arte Moderna

E-mail Stampa PDF

Museo e Collezioni
La Galleria d’Arte Moderna venne inaugurata nel 1921. Le collezioni civiche ottocentesche si erano andate formando grazie ai lasciti e alle donazioni dei collezionisti milanesi a cui si aggiunse il sostanzioso deposito, del 1902, dell’Accademia di Brera.
Alla Galleria d’Arte Moderna spettava il compito di accogliere le opere del periodo neoclassico a quelle dei maestri viventi. Già con la donazione delle opere futuriste fatta da Antonio Canavese nel 1934, la Galleria rivelava i suo limiti di spazio. Dal dopoguerra le opere del Novecento vennero destinate ad altre sedi
(il Padiglione d'Arte Contemporanea negli anni Sessanta, il CIMAC in Piazza Reale negli anni Ottanta).
Oggi si è concepita per esse una nuova sede presso il Museo dell' Arengario attualmente in costruzione.
Alla Galleria appartengono anche alcuni preziosi nuclei collezionistici: la collezione Grassi con opere dell’Ottocento italiano e francese, la collezione Vismara e il Museo Marino Marini che, dedicati a autori del Novecento, sono cronologicamente più affini alle collezioni del Civico Museo d’Arte Contemporanea in attesa della sua sede definitiva in Piazza Duomo.
Con i suoi duemila dipinti e settecento sculture la Villa sta sempre più definendo la sua specificità di Museo dell’Ottocento: inteso come secolo della Modernità: dalle Rivoluzioni francese e industriale fino all'inizio del Novecento, il percorso del museo si chiude con il Quarto stato di Pellizza da Volpedo.

Giardino
Il giardino all’inglese della Villa è una delle ragioni di novità e ammirazione per i visitatori. Fù commissionato da Belgiojoso all’architetto Pollack e realizzato con la collaborazione di Ettore Silva. Il giardino ricrea un paesaggio naturale dove la vegetazione, riappropriandosi delle vestigia della storia, lascia affiorare antiche rovine. Al centro il laghetto è disegnato in modo da non consentire mai una sua veduta unitaria, così da suggestionare l’immaginazione dell’osservatore. Le forme naturali e romantiche del giardino si integrano perfettamente al carattere classico e razionale dell’edificio esaltandosi vicendevolmente.

The Villa Reale (Royal Villa), which one finds in Via Palestro near the corner with Via Marina, represents one of the most important testimonies of Milanese neo-classical style. Designed by Leopoldo Pollack (1790) for the earl Lodovico Barbiano di Belgioioso, it was acquired by the Cisalpina Republic, which offered it as a homage to Napoleon Bonaparte who lived here with Giuseppina. Later on it was the dwelling of Eugene Beauharnais, and later of general Radetzky. The Villa is composed by five bodies, following the outline of the Parisian Hotels Particuliers and is divided by a wall into two wings of porticoes that disconnect the gentlemanly residence from the rest of the villa. The most interesting part of the building is the one in the back, facing the evocative English style garden, a suite of columns and pillars enriches the rear façade. The Gallery of Modern Art is hosted here with frescoes, sculptures, furniture, candelabra and other decorations that can give the visitor an idea of Lombard gentlemanly interior decoration during neoclassical age.

 

Dove : Via Palestro 16
Orario d'apertura :  tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 17.30. Chiuso tutti i lunedì. Ingresso gratuito.
Tel : 0276340809
Come raggiungerci : MM1 Palestro - MM3 Turati - Bus 94-61-54
A piedi dal Duomo - Costeggiare il Duomo percorrendo Corso V.Emanuele II fino a Piazza S.Babila. Proseguire per corso Venezia. Svoltare a sinistra in Via Palestro.

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 15 Ottobre 2008 17:17 )  
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Italian (Italy)English (United Kingdom)French German Español(Spanish Formal International)Japanese(JP)

Iscriviti ai nostri Feed

Aggiungimi su:

del.icio.us: eventimilano Facebook Page: 152204484791588 Linked In: eventimilano Twitter: eventimilano YouTube: eventimilano


Copyright © 2017 Eventi Milano. Tutti i diritti riservati. Designed by Events Communication.